Società Siciliana per l'Amicizia fra i Popoli

 

 

 

 

.

PRIMA PAGINA

CHI SIAMO PARTECIPA

CULTURE DEI POPOLI

PROGETTO MEDITERRANEO

LINGUE DEI POPOLI

COOPERAZIONE INTERSCAMBIO

VIAGGI GITE INCONTRI

LIBRI INFORMAZIONE

IL PROGETTO MEDITERRANEO

Un sistema di progetti che si propongono di costruire un processo di unificazione dei popoli del Mediterraneo. Momenti di approfondimento culturale, di impegno civile e di prove di cittadinanza mediterranea.

 

ABBIAMO L'INNO DEL MEDITERRANEO

L'Inno del Mediterraneo è un canto in cui le note e il testo, la voce e il ritmo esprimono l'anima profonda e unitaria dei popoli e delle culture che vivono nel mare interno. Lucina Lanzara musica e voce. Stefano Elia testo poetico.

Amicizia fra i Popoli propone ai popoli del Mediterraneo di riconoscersi tutti in un canto, in un Inno. L'Inno è stato presentato al pubblico ed eseguito in anteprima nella serata di gala dell'8 febbraio 2014 all'Auditorium RAI di Palermo. Sarà avviato un percorso di diffusione fra i popoli del Mediterraneo, con strumenti informatici e con appositi eventi in Sicilia e nei Paesi.

 

 

Gli autori dell'Inno:

Lucina Lanzara, musica e voce. Stefano Elia, testo poetico

 

Per saperne di più e prima:

IL PERCORSO DELL'INNO DEL MEDITERRANEO

Amicizia fra i popoli ha scelto il brano "Il Canto del Sole" di Lucina Lanzara, cantante e compositrice siciliana, per rappresentare la musica dell'Inno. Il ritmo e la voce intensa bene esprimono la grandezza, la complessità, l'unità e il fascino unico del Mediterraneo. Il brano musicale è edito da RAI Trade.

L'Inno ha bisogno anche di parole appropriate capaci di esprimere, con altra forma d'arte, la poesia, gli stessi significati. Da qui il Concorso internazionale "Scrivi il testo dell'Inno del Mediterraneo", bandito congiuntamente da Amicizia fra i Popoli e da Nota preziosa. I poeti partecipanti hanno composto un brano letterario, coerente con il ritmo del "Canto del Sole". Il concorso è stato vinto da Stefano Elia con il suo "Vento Mediterraneo".

Conferenza-Manifestazione al Liceo Garibaldi, per la presentazione dell'iniziativa e del concorso internazionale. Con Ninni Casamento, presidente di Amicizia fra i popoli, Antonio Martorana, preside del Liceo Garibaldi, Lino Motta, segretario generale del COPPEM, comitato per il partenariato Euromediterraneo, Pino Apprendi, consigliere comunale di Palermo, Lucina Lanzara, compositrice, cantante, autrice del "Canto del Sole".

La Giuria del concorso è composta da -Salvatore Di Marco, poeta, presidente -Sara Chianetta, cantante lirica, insegnante di musica -Houda Sboui, esperta di lingua e cultura araba -Antonia Sofikitou, docente universitaria, presidente Comunità Trinakria -Nanou Planes, studiosa di musica del Mediterraneo.

Le determinazioni della Giuria. la Giuria approva la seguente graduatoria di merito: 1) ELIA STEFANO, voto complessivo 23/25 2) MORANDI MARCO, voto complessivo 22/25 3) BOLONE LETIZIA, voto complessivo 21/25 4) CAIAZZO ESPEDITO, voto complessivo 20/25 5) LO CASCIO MARTINO, voto complessivo 18/25

Conferenza stampa a Palazzo delle Aquile, Giovedì 5 luglio. Con Ninni Casamento, presidente di Amicizia fra i popoli, Lucina Lanzara, compositrice, cantante, autrice del "Canto del Sole", Stefano Elia, poeta, artista, autore di Vento Mediterraneo, vincitore del concorso internazionale di poesia "Scrivi il testo dell'Inno del Mediterraneo", Muhammad Al Daire, architetto, arabista, Franco Sammaritano, COPPEM, comitato per il partenariato Euromediterraneo, Rosario Filoramo, consigliere comunale di Palermo.

Il significato e il messaggio dell'iniziativa. Le premesse ideali e culturali. Il contributo degli artisti. Il giudizio delle istituzioni e della cultura. Gli sviluppi. Partecipazione. Sostegno. Diffusione. Il valore permanente di un inno dei popoli del Mediterraneo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una nuova cultura nel progetto Mediterraneo di Amicizia fra i Popoli

"C’è un progetto che affascina tanta gente, in Sicilia, soprattutto, ma anche in altre regioni e città bagnate da un mare che le unisce tutte. E’ il progetto Mediterraneo" ...

Consulta la nostra pagina FB e aderisci al gruppo "Per l'Unione delle Comunità del Mediterraneo"

L'Auditorium RAI di Palermo